Attacco alla coscienza

1967

Personaggi
Dottor Gras
L'ispettore
Padre Franz
Lisa
Il professore
Padre B.
La governante
L'agente

Tracce di trama
In un paese non identificato geograficamente, dove lo stato di polizia è in conflitto con lo stato della Chiesa, uno scrittore rifiuta, su perentoria richiesta del governo, di comporre un'opera che sia l'esaltazione dei metodi politici instaurati all'interno del paese.
Il rifiuto dello scrittore, che si chiama Gras, spinge il governo ad affidare ad un ispettore il compito di convicerlo a eseguire l'ordine impartito. Dall'altra parte anche l'autorità clericale, timorosa che lo scoppio del caso "Gras" possa inficiare i propri privilegi, tenta di dissuadere lo scittore dai suoi intenti.
Lo scrittore si trova schiacciato fra due poteri, coinvolto in indagini di cui non si riesce mai a conoscere la vera natura. L'attacco portato dallo stato tramite l'ispettore è un vero e proprio "attacco alla coscienza" dell'uomo.
Tracce di commento
Un tema caro a Mario Bagnara, sviluppato anche nel suo unico romanzo, La rosa nera: l'uomo, l'intelletuale, nello scontro con il potere.
Questo dramma affronta l'urto tra regimi e coscienze libere, tra intellettuali e potere, tra dignità e ragione di stato. Dialoghi serrati e nervosi, in questa battaglia che da sempre dovrebbe essere di tutti.